Vivo

Tracklist VIVO
01. Magico
02. Equilibrio feat Danti
03. Black Bloc Love
04. Danzare nella pioggia feat Nottini Lemon
05. Sebastian
06. Rockandrolla rulez
07. Pezzi di cuore feat Helloex
08. Nero
09. Badboys4life
10. Vivo

———————————————————————————————————————-

MAGICO

Io sono magico e, ogni volta che mi ascolto dentro di me, c’è una strana energia
Magico se, sento un mondo di magia e non so perché, da oggi il mio nome sarà magic, magic, magic

Ti dico una cosa che non sai, vieni qui, seguimi, vedrai che ti divertirai,
e chiama anche gli amici, chi vuoi tu, se lo fai, tiriamo su uno show che in giro non si è visto mai!
Noi siamo dei fenomeni, se ci vedi ti illumini, e trasformiamo i giorni grigi in momenti magici.
La gente non capisce, tu molla tutto e provaci, fai sentire al mondo intero del tuo cuore i battiti,
e battito su battito vi porterò lontano, nel passato e nel futuro, ve l’ho detto, sono un mago!
Vedrete cose che voi umani neanche immaginate, e danzerete insieme alle mie mille fate colorate.

Io sono magico e, ogni volta che mi ascolto dentro di me, c’è una strana energia
Magico se, sento un mondo di magia e non so perché, da oggi il mio nome sarà magic, magic, magic

Se un giorno tu finisci nei guai, non preoccuparti mando in rewind, e col mio flow rock’n'roll ai guai diciamo bye bye.
Ho un sole dentro così immenso che anche tu lo vedrai, oltre ogni muro ogni barriera, viaggia come il wi-fi.
Con le mie rime rendo le canzoni vive, e lascio ai voi i cattivi, io voglio solo chi sorride.
No, non mi interessa essere il capo e neppure il leader, se permettete cerco altre, un po’ più alte sfide.
Mi piace infrangere le regole e controcorrente, seminare dove per gli altri non cresce niente,
e posso farlo perché sono magico davvero, se getto semi al vento io faccio fiorire il cielo!

Io sono magico e, ogni volta che mi ascolto dentro di me, c’è una strana energia
Magico se, sento un mondo di magia e non so perché, da oggi il mio nome sarà magic, magic, magic

———————————————————————————————————————-

EQUILIBRIO feat Danti

La lezione più difficile per l’uomo è imparare a vivere con disciplina e nondimeno con passione, nella libertà e nondimeno nell’ordine.

(Siruan)
Guerra e pace, odio e amore, vita e morte, gioia e dolore, eterna lotta tra istinto e ragione, in equilibrio sull’orlo del burrone.
Aquiloni nel vento salgono e scendono, onde del mare che vanno e che vengono, buio e luce nei giorni si alternano, il male ed il bene che mondo governano.
E siamo noi quel puntino di nero nel bianco, sempre noi quel puntino di bianco nel nero, tanto grande da render così bella questa terra e piccolo, solo un puntino visto dal cielo…
con i nostri alti e i nostri bassi, tra immenso coraggio e meschina paura, esseri infinitamente complessi, il capolavoro di madre natura.
Siamo, sette miliardi di cuori che battono, sotto miliardi di stelle che brillano, a volte convivono altre combattono, tra chi resiste e chi si spegne in un attimo.

Vivere, vivere, vivere, vivere… Vivere, vivere, vivere…

(Danti)
Vivere, lo diceva anche Vasco, vivere, è quasi un comandamento, vivere…
e per sopravvivere in mezzo a un mare di star, o diventi come loro e stai a galla o finisci, in fondo al mar.
Ogni sera champagne, vuoi una vita da star? Mi chiedo come fanno a stare a galla le star? Forse nello stomaco è pieno di champagne e stanno a galla merito delle bollicine del gas.
Tutti con due pollici in su come Fonzie, ti dicono cazzate come quelli sbronzi, e tu ci credi finché non capisci che le star non stanno a galla per merito del gas ma perché son stronzi.
Tu non sai quanta gente c’è che viene da me con la verità tra le mani, la tua verità non si adatta a me, il mio punto di vista è più vicino a terra come i nani.
Ehi, il mio equilibrio e trovare un equilibrio tra quello che mi piace e lei. Pensi sia una vita da sfigati ma, per me tutto il resto non conta, come i neonati.

Vivere, vivere, vivere, vivere… Vivere, vivere, vivere…

———————————————————————————————————————-

PEZZI DI CUORE feat Helloex

Siruan con Helloex, vi regaliamo qualche pezzo di cuore…

(rit)
Pezzi di cuore sparsi qua e là, notti passata su pezzi di carta
sapendo che nessuno li leggerà, sperando che il cuore da fermo ripartà
Pezzi di cuore sparsi qua e là, mille parole su pezzi di carta
che a volte fanno di te quasi una star, se ingiro senti la gente che le canta

(Siruan)
E’ la storia di chi ci crede davvero, di chi parte da zero e arriva a toccare il cielo
E’ la storia, di chi ha raccolto dopo aver seminato per anni, di chi è sopravvissuto in un mare di inganni.
E’ la storia, di chi se l’è scritta da solo, contro tutti, contro tutto e adesso vaffanculo!
Nessun ringraziamento nei crediti, perché nessuno ai tempi ti spingeva con un “credici”!
Ma quale auto-celebrazione? Ma per favore, era già tanto avere un po’ di auto-convinzione.
E qui c’è chi non ha mollato mai per nessun motivo e ora si gode sta vita finchè sarà vivo!

(rit)
Pezzi di cuore sparsi qua e là, notti passata su pezzi di carta
sapendo che nessuno li leggerà, sperando che il cuore da fermo ripartà
Pezzi di cuore sparsi qua e là, mille parole su pezzi di carta
che a volte fanno di te quasi una star, se ingiro senti la gente che le canta

(Helloex)
Nato sbagliato ma in un mondo che sbagliava a fare a gara con il mondo ma sbagliando si impara. Dalla vita se vissuta fino in fondo me la lavo dalle mani come Ponzio…
Gioco in questo gioco non da poco quindi sveglia, per me il rap è come il fuoco devi metterci la legna. Ogni volta che, perdi un’occasione, per rifarti devi metterci il tuo nome con passione.
La mia vita è questo, ora vivo al meglio, nel peggio, testa alta pure quando cazzeggio.
Viva la musica, di qualsiasi forma, perché è l’unica che quando resti solo poi ritorna!

(rit)
Pezzi di cuore sparsi qua e là, notti passata su pezzi di carta
sapendo che nessuno li leggerà, sperando che il cuore da fermo ripartà
Pezzi di cuore sparsi qua e là, mille parole su pezzi di carta
che a volte fanno di te quasi una star, se ingiro senti la gente che le canta

———————————————————————————————————————-

SEBASTIAN

Fammi un sorriso ti prego e poi, dammi un momento solo per noi,
stringiti a me più forte che puoi, dai stringiti a me più forte che puoi.
Correremo insieme in mezzo a un prato di fiori, perdendoci nell’infinito dei loro colori,
ascolteremo in silenzio il canto del vento, e rideremo come non si ride più da tempo.
Ti insegnerò che camminare scalzo a volte è giusto,
che alcune cose vanno difese a qualunque costo,
che quello che dice la gente conta poco-niente,
ma è ciò che senti dentro ciò che conta veramente.
Ti racconterò storie di viaggi ed avventure, di quanto sia importante conoscere altre culture,
giocherò con te senza guardare mai l’ora, già non vedo l’ora di sentirti dire “giochi ancora?”

E respirando brezze che dilagano su terre senza limiti e confini…

Ti proteggerò dai rumori di questo mondo con un immenso arcobaleno di violini,
mettendo solo te al centro e tutt’intorno musiche dolci e suoni divini.
Avrò cura del tuo spirito, m’impegnerò affinché rimanga libero,
proverò a difenderti dai condizionamenti e non t’annoierò con inutili insegnamenti.

E respirando brezze che dilagano su terre senza limiti e confini…
Ci allontaniamo e poi ci ritroviamo più vicini
E… più in alto e più in là… (se chiudi gli occhi un istante)

Fammi un sorriso ti prego e poi, dammi un momento solo per noi,
stringiti a me più forte che puoi, dai stringiti a me più forte che puoi.
Affronteremo insieme i problemi con serenità, sarò al tuo fianco nelle difficoltà.
Mi batterò per il tuo bene finchè cuore batterà, ti basterà una sola parola: papà!

E… più in alto e più in là… (se chiudi gli occhi un istante)
Ora… figli dell’immensità.
E respirando brezze che dilagano su terre senza limiti e confini…
Ci allontaniamo e poi ci ritroviamo più vicini.
E… più in alto e più in là…
Ora… figli dell’immensità.

———————————————————————————————————————-

VIVO

Questa notte non dormo. Questa notte scrivo… di me, di noi, del mondo. E per una volta lascio spento il computer e scrivo con una vecchia matita
su semplici fogli di carta. E mi sento più vivo, più umano.

Scrivo una lettera ai miei genitori e fatico a trovare le parole per ringraziarli di tutto ciò che mi hanno insegnato e trasmesso da quando sono nato.
Scrivo al mio migliore amico, che non riesce a smettere di farsi… e provo ancora una volta a dirgli che la vita è una sola, è la cosa più preziosa che abbiamo e lui lui la sta buttando nel cesso.
Scrivo poi alla mia principessa, poche parole, avvolte in un fiore: è un essere speciale ed io avrò cura di lei.
Scrivo ad un’amica, le dico che ci sarò sempre quando e se avrà bisogno di me,  che non si scoraggi davanti a niente: è in gamba e con un po’ di buona volontà ce la farà in tutto.
Scrivo anche ad uno sconosciuto… si, una lettera che spedirò ad una persona a caso che non conosco. Gli auguro semplicemente una meravigliosa giornata, anzi una meravigliosa vita.
Infine, scrivo a voi.  A dire il vero è dall’inizio che sto scrivendo a voi…
tante parole, tante lettere, tanti pensieri per dirvi una cosa semplice. Per dirvi che vale la pena di lottare, di rialzarsi sempre quando si cade… per difendere la nostra libertà, le nostre passioni e soprattutto il nostro diritto e dovere di vivere e non semplicemente di esistere.
Perché in fondo, c’è così tanta bellezza a questo mondo…

———————————————————————————————————————-

work in progress…